Impermeabilizzazione con resine pigmentate e trasparenti di terrazze con elementi in vetro cemento

Le terrazze oggetto del risanamento da parte della Pavibeton Srl si trovano in un grosso complesso residenziale di Bergamo costruito intorno agli anni ’80, all’epoca molto moderno e con soluzioni all’avanguardia. La struttura delle numerose terrazze infatti si presentava con una conformazione piuttosto insolita, con la presenza di vaste superfici in vetro mattone con la funzione di dare luce alle terrazze e agli ambienti sottostanti, intervallati da porzioni in calcestruzzo lisciato.

Negli anni queste terrazze presentavano segni di infiltrazioni derivanti dalla perdita di impermeabilità del calcestruzzo originario, dalla rottura di alcuni vetromattoni e dalla perdita di efficacia delle sigillature delle fughe tra gli elementi trasparenti.

La sfida di poter risanare e impermeabilizzare un tale manufatto non è sicuramente di semplice soluzione, considerato il fatto che le quote sono ormai dettate dal vetro cemento e dalle soglie degli ingressi e che quindi uno smantellamento dell’esistente ed un rifacimento dei pacchetti impermeabili e di pavimentazione con metodologie tradizionali non è più possibile.

La necessità di dover intervenire quindi a basso spessore, mantenendo l’esistente e sprattutto dovendo impermeabilizzare anche le zone dei vetromattoni non lasciava altra via di uscita che affidarsi ad una impermeabilizzazione a basso spessore e (per le parti dei vetromattoni) trasparente con resine metacrilate e poliuretaniche della linea Kemperol di Kemper System.

Le problematiche da risolvere inoltre erano quelle di dover raccordare il nuovo strato impermeabile alla griglia di scarico delle acque, di realizzare dei risvolti adeguati sui muri esistenti e di rimanere in tempistiche di sistemazione piuttosto brevi, dato che l’appartamento, all’ultimo piano della palazzina, era già abitato al momento dei lavori.

La prima parte delle lavorazioni ha riguardato, come sempre nel caso delle resine, la carteggiatura delle superfici cementizie (che al momento avevano anche una inefficace rasatura con cementi elestoplastici) e la decisa pulizia e sgrassatura dei blocchi in vetro mattone e delle fughe con specifico diluente, per poter permettere la perfetta adesione degli ulteriori strati di resina impermeabile.

In corrispondenza delle griglie di scarico, queste sono state rimosse e sono state ripulite perfettamente le relative canalette di raccolta acque al loro interno.

I risvolti al verticale sono stati tutti levigati accuratamente per una altezza di circa 15 cm.

Una volta terminate le operazioni di preparazione del sottofondo è iniziata la fase di primerizzazione, ovvero la stesura della prima mano di un particolare tipo di resina che ha la funzione di andare ad agganciarsi perfettamente ai sottofondi esistenti.

L’utilizzo di resine metacrilate a reazione veloce, ha permesso tempi di catalisi brevi e quindi la possibilità di operare sulla superficie applicando le successive mani dopo tempi d’atteda molto ridotti.

In seguito all’asciugatura del primer, sulle zone dei vetrocementi è stata realizzata la nastratura di tutti i bordi dei vetromattoni e la successiva applicazione in più mani della resina colorata dei sistemi Kemperol, con RAL verde a richiesta dei committenti. Prima sono state state realizzate tutte le fughe in un senso e poi naturalmente quelle nel senso senso ortogonale.

 

I risvolti al verticale sono stati realizzati in diverse mani di resina Kemperol metacrilata, inglobando un tessuto non tessuto in poliestere come armatura di rinforzo di queste delicate zone.

La ventennale esperienza operativa della Pavibeton Srl ha permesso una realizzazione pulita ed architettonica nel mettere in opera la resina in queste particolari condizioni, per avere un risultato estetico e pulito.

Le parti delle terrazze su calcestruzzo, sono state a loro volta realizzate con resine della linea Kemperol, ma con prodotti tricomponenti autolivellanti, la cui stesura a spatola dentata assicura il giusto spessore di realizzazione per poter resistere nel tempo a tutte le azioni di usura e calpestio che una terrazza pedonabile sicuramente dovrà subire.

L’elevata flessibilità degli strati di resina mette al riparo dalle possibili e prevedibili dilatazioni termiche dei sottofondi, assicurando una resistenza a crack-bridging sia statico che dinamico.

 

Una volta catalizzati gli strati autolivellanti, anche sulla superficie in cemento è stato disegnato il reticolo con i nastri al fine di realizzare un disegno simile, con alcune varianti, a quello delle fughe del vetrocemento in modo da riproporre su tutta la superficie un disegno uniforme.

 

Il verde scelto dal committente ha fatto la sua comparsa anche sulla superficie cieca, precedentemente colorata con un bianco panna.

L’importante raccordo nei punti di scolo delle acque è stato fatto con un rivestimento in speciale resina armata che si applica fin nell’interno dei canali in modo di avere un’impermeabilizzazione continua fino ai punti di deflusso delle acque.

Sugli strati finali, è stata applicata la resina trasparente Coetrans, facente parte del sistema Kemperol. Anch’essa è stata data in più mani.

Le caratteristiche vincenti di tale resina sono un’elevato potere adesivo, una straordinaria resistenza ai raggi UV con conseguente resistenza all’ingiallimento, il mantenimento della trasparenza nel tempo e la particolare finitura antiscivolo.

 

L’apprezzabile risultato finale è una pavimentazione decorativa ed impermeabile, resistente ad acqua, neve, grandine e sole, facilmente pulibile con i comuni detersivi per pavimenti, continua e senza fughe, con uno spessore davvero contenuto, evitando tutti i disagi di una ristrutturazione tradizionale come: demolizioni, produzione di macerie e polveri e fastidiosissimi rumori.

 

L’intervento è stato concluso in tempi ridottissimi su tre terrazzi posti al sesto piano di un edificio nel pieno centro cittadino di Bergamo bassa.

Progetti recenti

Richiedi preventivo

 

 

ULTIME REALIZZAZIONI

Rivestimento in resina per azienda produttrice di pane gratuggiato
Pavimento in calcestruzzo di piazzale carrabile
Impermeabilizzazione Di Copertura Piana Industriale
Impermeabilizzazione di una terrazza a pozzo a Buccinasco (MI)
Impermeabilizzazione di una tettoia di box a Milano

Logo Pavibeton pavimenti industriali milano

© 2019 Pavibeton Srl - Partita IVA/C.F.: 12767870152
Via Cav. Angelo Manzoni, 35 - S. Angelo Lodigiano (LO) - Tel: 0371.216078 - info@pavibeton.net
Cassa Edile di Milano C.I. 14377 - REA: LO - 1451913 - pavibetonsrl@legalmail.it - Sitemap - Privacy Policy Project by ideaBIT web agency